Karthäuserhof

Mosella

Trier

Una delle aziende più antiche: la karth che, avviata dai monaci certosini, produce vino dal 1335. Nel 1811, la casa vinicola viene venduta alla famiglia Rautenstrauch ed oggi viene gestita da Christoph Tyrell il rappresentante della sesta generazione.

Si deve proprio a lui la suddivisione in parcelle, a metà degli anni Ottanta, di questo grande vigneto collinare che oggi propone una serie di etichette, rappresentanti delle diverse realtà di questo Riesling che prospera nella valle Ruwer, nei pressi della cittadina di Trier.

Disgregati terreni scistosi, con forte pendio, con esposizioni a sud-sud-ovest offrono le premesse ideali per la produzione di vini di altissimo livello, apprezzati soprattutto per la freschezza, la lunga conservazione e la mineralità elegante.